Brioche dolci con glassa e granella di zucchero

Video ricetta su come preparare le Brioche dolci con glassa e granella di zucchero, ideali per colazione e merenda.

INGREDIENTI
(per 12 brioche da 85g)

LIEVITINO
100g -farina Manitoba
60g -acqua
25g -lievito compresso (lievito di birra)

IMPASTO
-Lievitino (o 180g di Pasta Madre)
100g -farina Manitoba
300g -farina “00”
120/150g -acqua (circa)
100g -tuorli d’uovo
75g -burro
60g -zucchero semolato
20g -miele o malto
5g -sale
-vanillina o bacca di vaniglia
-scorza di limone e arancia

GHIACCIA
http://www.ateliercucina.it/ghiaccia-per-colomba-pasquale-ricetta/
-200g zucchero semolato
-80g mandorle pelate
-30g nocciole tostate
-10g pinoli
-20g liquore all’amaretto
-50/60g albumi d’uovo (circa)

DECORAZIONE:
-granella di zucchero
-zucchero a velo

COTTURA:
in forno statico a 180-200°C per 10-12 minuti
______________________________________________________

INGREDIENTS
(12 brioche to 85g)

1° DOUGH “Lievitino”:
100g -Manitoba flour
60g -water
25g -brewer’s yeast

2° DOUGH:
1° Dough “Lievitino” (or 180g of “yeast base”)
100g -Manitoba flour
300g -wheat flour “00”
120-150g -Water (approx.)
100g egg yolks
75g -butter
60g -caster sugar
20g -honey or malt
5g -salt
-vanilla extract or vanilla bean
-lemon zest and orange zest

ICING:
http://www.ateliercucina.it/ghiaccia-per-colomba-pasquale-ricetta/
– 200g caster sugar
– 80g blanched almonds
– 30g toasted hazelnuts
– 10g pinenuts
– 20g amaretto liqueur
– 50-60g egg whites

DECORATION:
-powdered sugar
-granulated sugar

COOK:
bake at 180-200°C for 10-12 minutes

Questa voce è stata pubblicata in Da forno, Dolci, Feste e ricorrenze, Ricette e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Brioche dolci con glassa e granella di zucchero

  1. Pierangela scrive:

    Grazie per essere tornato!
    Da mesi guardavo il tuo sito per vedere se pubblicavi nuove ricette…. iniziavo a preoccuparmi!
    Questa sera me le guardo e mi sa che questa delle brioche la provo già domani con la mia pasta madre!
    Un caro saluto 🙂

  2. Alessandro Alessandro scrive:

    Ciao Pierangela, per via degli impegni lavorativi sono rimasto un po fermo con i video , ma ora ho ripreso e spero di farne tanti altri questo inverno, se provi la ricetta fammi sapere come ti sembra, grazie mille per la fiducia e per i complimenti.
    Ale

  3. Mary scrive:

    Ciao Alessandro, volendo preparare le brioches questa sera e servirle per domani, come le conservo? L’ultima volta che le feci, le conservai in un sacchetto di plastica, ma la granella mi si è sciolta completamente (premetto che avevo solamente spennellato di latte e tuorlo e messo su la granella). A proposito della glassatura…a casa ho a disposizione solamente mandorle, zucchero e albume…uscirebbe una cosa umana da mangiare avendo eliminato i restanti ingredienti da te proposti? Grazie mille.

  4. Mary scrive:

    Mi sono dimenticata di chiederti se l’acqua da utilizzare deve essere fredda, tiepida o calda. 🙂

  5. Alessandro Alessandro scrive:

    Ciao Mary, consiglio di utilizzare acqua fredda così si evita il surriscaldamento dell’impasto durante la preparazione 😉
    Ale

  6. Alessandro Alessandro scrive:

    Ciao Mary, scusa se rispondo solo ora ma in questi giorni sono super impegnato ;)comunque una volta sfornate le fai raffreddare possibilmente su una griglia o teglia forata, una volta fredde le conservi in una busta chiusa oppure in un contenitore ermetico, vedrai che la granella di zucchero non si scioglie; per la glassa non ci sono problemi puoi utilizzare anche solo mandorle e sarà ottima ugualmente; se farai la ricetta fammi sapere come ti sembra.
    Ale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *