Colomba pasquale con lievito ricetta

TEMPO: 1 ora più lievitazione
COTTURA: in forno a 180°C per 40-45 minuti
PORZIONI: 1 colomba da 750g

Video ricetta della colomba pasquale preparata con il lievito fresco o lievito di birra.
La colomba pasquale è un tipico dolce che viene preparato nel periodo pasquale, così come panettone e pandoro sono associati alle tradizioni gastronomiche del Natale. L’impasto originale, a base di farina, burro, uova, zucchero e buccia d’arancia candita, con una ricca glassatura alle mandorle, ha assunto forme e varianti di ogni tipo, per la delizia di grandi e di piccini. Le origini di questo dolce, ormai indispensabile coronamento delle mense pasquali sono recenti anche se sembra risalire in epoca longobarda addirittura al re longobardo Alboino che durante l’assedio di Pavia si vide offrire, in segno di pace, un pan dolce a forma di colomba, oppure legata ad una leggenda che coinvolge la regina longobarda Teodolinda ed il santo abate irlandese San Colombano. Nella video ricetta della colomba ho utilizzato la farina Manitoba (facile da trovare in tutti gli alimentari) perché è più forte rispetto una farina tradizionale quindi permette una lievitazione migliore e un dolce più soffice.

INGREDIENTI
(1 Colomba da 750g)

1° IMPASTO:

  • 50g farina Manitoba
  • 25g acqua 28°C
  • 12g lievito compresso (di birra)

2° IMPASTO:

  • impasto precedente
  • 150g farina Manitoba
  • 40g zucchero semolato
  • 35g  tuorli d’uovo
  • 60-75g acqua a 28°C
  • 40   burro montato

3° IMPASTO:

  • impasto precedente
  • 90g farina Manitoba
  • 50g zucchero semolato
  • 40g tuorli d’uovo
  • 30-45g acqua
  • 40g burro montato
  • 150g canditi misti a cubetti
  • 1 bacca di vaniglia o Vanillina
  • 1g sale

PER DECORARE:

  • Ghiaccia
  • mandorle pelate
  • granella di zucchero
  • zucchero velo

TEMPI LIEVITAZIONE:
(indicativi)
1° Impasto 30 minuti
2° Impasto 2-3 ore
3° IMpasto 3-4 ore

COTTURA
forno statico a 180°C per 40-45 minuti circa

IMPORTANTE:
Le dosi dei liquidi sono indicativi, quindi è bene aggiungerli poco alla volta per poterli incorporare bene e lentamente fino a raggiungere la giusta consistenza, l’impasto deve risultare morbido, liscio e molto elastico  cioè “incordato”.

FACEBOOK            TWITTER              GOOGLE+

Questa voce è stata pubblicata in Classici, Da forno, Dolci, Feste e ricorrenze, Ricette, Torte, Torte dolci e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Colomba pasquale con lievito ricetta

  1. serena scrive:

    secondo te la colmba dopo 3-4 giorni rimane più morbida se preparata con la pasta madre o con il lievito di birra?

  2. Alessandro scrive:

    Ciao Serena,
    preparando la colomba con la pasta madre rimane più digeribile e mantiene più tempo, mentre per quanto riguarda la morbidezza incide molto la farina e la cottura. Entrambe le ricette vanno bene, con il lievito è più veloce ma a volte può rimanere il retrogusto del lievito.
    Ale

  3. enry scrive:

    ciao alessandro ho fatto la tua colomba tutto bene con il procedimento ..ho infornato ed era uno splendore…poi però siccome si stava cuocendo troppo sopra ho aperto un secondo per metterci un foglio di alluminio sopra …….morale della favola si è smontata…..uffa era meravigliosa,cosa dovevo fare secondo te abbassare un pò e prolungare la cottura????? si sarebbe bruciata sopra anche perchè dopo 45 minuti non era ancora cotta dentro!!!!!! ci riproverò ma sinceramente non so bene come cuocerla 🙁
    grazie ciaooo

  4. Alessandro scrive:

    Ciao Enry,
    prova a mettere un pentolino con un po di acqua sul fondo del forno per creare umidità, inoltre prova ad abbassare la temperatura di 10°C se utilizzi un forno statico e di 20°C se ne utilizzi uno ventilato, infine cuoci la colomba per 30 minuti coprendola con un foglio di alluminio poi la termini togliendolo. Ale

  5. Simona scrive:

    Ciao Alessandro.
    Ho provato la tua ricetta della colomba veloce ed è uscita buonissima… ora volevo cimentarmi con la ricetta classica ma io ho in casa stampi da 1 kg: di quanto devo aumentare le dosi?
    Grazie mille
    Simona

  6. Alessandro scrive:

    Ciao Simona, per colombe da 1Kg prendi le dosi di ogni ingrediente poi dividilo per 3 e moltiplicalo per 4. Se hai dei dubbi fammi sapere.
    Ale

  7. Valeria scrive:

    Ciao Ale,
    visto che hai anche un blog dovrai sopportarmi anche qui 🙂 ……… sono quella della colomba “afflosciata”, prima di ritentare volevo chiederti se si può mettere un pochino di zucchero in più e se si, quanto.
    Grazie per la pazienza, è da poco che ho iniziato a fare i dolci col lievito di birra e cambiando i dosaggi temo di rovinare la lievitazione.
    Grazieeeee

  8. Alessandro scrive:

    Ciao Valeria, vedrai che la prossima volta la Colomba ti verrà bene… 😉 per lo zucchero puoi aumentarlo del 20% oppure sostituisci parte dello zucchero con del miele o fruttosio che dolcificano di più.
    Ale

  9. mauro scrive:

    sto per cimentarmi anche io a farla. Ho un dubbio, 12 grammi di lievito sono mezzo cubetto, non è poco? Tu nel video ne sciogli in acqua uno intero. O sbaglio io?

  10. Alessandro scrive:

    Ciao Mauro, 12g sono più che sufficienti, nel video sembra intero ma è un cubetto tagliato a metà, volendo puoi aggiungere un poco di lievito anche nel primo impasto. Fammi sapere come ti viene.
    Ale

  11. mauro scrive:

    E’ venuta perfetta. ho avuto la pazienza di aspettare la lievitazione fino al bordo dello stampo, 8 ore.
    Al sapore però ci sono rimasto male, intendiamoci, è buonissima, forse ero predisposto psicologicamente a percepire il sapore di quelle industriali da supermercato che sono dolcissime. Alla prossima che farò modificherò un pochino gli ingredienti, userò latte al posto dell’acqua, la bacca di vaniglia al posto della vanillina, aggiungerò buccia di limone ed arancia grattate e, sopratutto, aumenterò un pò la dose di zucchero, magari usando miele per dare ancora più aroma. Cmq operazione riuscita e questo grazie a te. quindi……..grazie. 🙂

  12. mauro scrive:

    già che ci sono porgo un altro quesito. riflettendo, se io raddoppio le dosi ottengo una quantità di impasto per farne 5 da 300 grammi, ragionamento corretto? Ma, più importante, in uno stampo da 300 grammi i tempi di cottura restano gli stessi?
    Ho una mezza idea per amici con la pasqua che si avvicina.
    ciao

  13. Alessandro scrive:

    Ciao Mauro, esatto se raddoppi le dosi ottieni 5 Colombe da 300g, logicamente si riducono sia i tempi di lievitazione che di cottura, trascorsi 20 minuti fai la prova con lo steccone per controllare la cottura.
    Ale

  14. Alessandro scrive:

    Ciao Mauro, mi fa piacere, si puoi aggiungere 20% di zucchero tranquillamente oppure usare miele o fruttosio che dolcificano di più, per gli aromi arancio limone e bacca di vaniglia vanno benissimo (Y)
    Ale

  15. cinzia scrive:

    Colomba riuscita alla perfezione! VERAMENTE “FANTASTICA!”. Un vero FIGURONE!
    GRAZIE! TANTI AUGURI DI BUONA PASQUA!

  16. Alessandro scrive:

    Ciao Cinzia, mi fa piacere, sei stata bravissima…:) se provi altre ricette fammi sapere come ti sembrano.
    Grazie e buona Pasqua anche a te
    Ale

  17. titti scrive:

    Ciao Alessandro volevo sapere se posso sostituire i canditi alle gocce di cioccolato ……I canditi non mi piacciono! !!!
    Grazie!
    Anche se è ancora presto ti auguro BUONA PASQUA e buon lavoro.

  18. Alessandro scrive:

    Ciao Titti, certo puoi tranquillamente sostituire i canditi con le gocce di cioccolato.
    Ale

  19. Renata scrive:

    Ciao Alessandro, ho fatto la colomba con la tua ricetta, devo dire che mi sembra ben lievitata! Solo che da un lato è crollata un pochino !! Si è formato un buchino!! Cosa non ha funzionato? Grazie Renata m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.